04.112021

HR VIRTUAL BREAKFAST “Decreto Fiscale: le novità in materia di lavoro” (HR Capital, 11 novembre 2021 – Bernardo Ardino, Antonello Gerardi)

in Eventi

Il prossimo giovedì 11 novembre torna in modalità webinar un nuovo HR Virtual Breakfast. I nostri Consulenti del Lavoro, Bernardo Ardino e Antonello Gerardi, approfondiranno tutte le novità in materia di lavoro introdotte con il Decreto Fiscale. L’evento si terrà dalle h 8.00 alle h 9.00 tramite la piattaforma Zoom. AGENDA Nuove disposizioni in materia di ammortizzatori…

22.102021

Gli elementi tipici della subordinazione nel rapporto di lavoro giornalistico: l’orientamento della Cassazione (Andrea Di Nino, Sintesi – Ordine dei Consulenti del Lavoro, settembre 2021)

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 21793 del 29 luglio 2021, ha affermato che l’attività giornalistica resa in forma di collaborazione ma in maniera continuativa e ad alcune determinate condizioni implica la sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato. In particolare, i fatti di causa hanno visto una lavoratrice autonoma agire giudizialmente al…

22.102021

Videosorveglianza e controlli a distanza: il Jobs Act ha mantenuto in vita il regime sanzionatorio dello Statuto dei lavoratori (Andrea Di Nino, Sintesi – Ordine dei Consulenti del Lavoro, ottobre 2021)

in Lavoro

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 32234 del 23 aprile 2021, ha affermato che il regime sanzionatorio previsto dalla legge n. 300/1970 e riferito al controllo a distanza dei lavoratori causato dai sistemi di videosorveglianza è stato mantenuto in vigore a seguito dell’emanazione del Jobs Act. In particolare, i fatti di causa hanno…

22.102021

Novembre 2021: NOVITA’ E RINNOVI CCNL

CCNL Farmacie private: assistenza sanitaria integrativa A decorrere dal 1° novembre 2021, i datori di lavoro dovranno versare un contributo mensile pari a 13 Euro per ciascun dipendente assunto a tempo indeterminato, non computabile ai fini della quantificazione del TFR. Tale contributo, previsto dall’accordo di rinnovo del CCNL del 7 settembre 2021, è dovuto nell’ottica…

22.102021

Contratto a tempo determinato: le indicazioni operative dell’INL sulle nuove causali

Con la nota n. 1363 dello scorso 14 settembre 2021, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (“INL”) ha fornito indicazioni operative circa la modifica della disciplina delle causali da inserire nei contratti a termine. Riferimenti normativi Alla disciplina del lavoro a tempo determinato contenuta nel D.Lgs. n. 81/2015 – così come modificato dal D.L. 87/2018, convertito in…

22.102021

INPS: modalità di calcolo del “ticket” di licenziamento

in INPS

Con la circolare n. 137 dello scorso 17 settembre, l’INPS ha reso note le modalità di calcolo del contributo di licenziamento a carico del datore di lavoro nei casi di licenziamento collettivo e per le aziende rientranti in area CIGS. L’obbligo di versamento del “ticket” L’Istituto ha operato una completa ricognizione sull’applicazione dell’obbligo di versamento…

22.102021

L’incentivo fiscale per gli impatriati non richiede che il datore di lavoro sia italiano

Con la risposta ad interpello n. 596/2021 l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al riconoscimento dell’incentivo fiscale per gli impatriati al lavoratore che, dall’estero, si reca in Italia per lavorare in modalità “smart working”. I fatti oggetto dell’istanza di interpello Il soggetto istante è un cittadino italiano, trasferitosi all’estero nell’anno 2013 ed iscritto…

22.102021

Lavoratori impatriati: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sullo smart working all’estero

Con la risposta ad interpello n. 621/2021, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al regime fiscale applicabile ai lavoratori impatriati che, durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, hanno svolto la propria attività lavorativa in modalità agile (c.d. “smart working”) all’estero anziché in Italia. I fatti oggetto dell’istanza di interpello La Società istante, in qualità…

27.092021

Ottobre 2021: NOVITA’ E RINNOVI CCNL

CCNL Autostrade e trafori (Concessionari): contratto a tempo parziale Ai soli lavoratori con contratto a tempo parziale e indeterminato di durata pari a 880 ore annue è data facoltà di chiedere all’azienda di elevare stabilmente a 960 ore la predetta durata minima contrattuale annua della prestazione lavorativa. Le richieste dei lavoratori interessati, ai sensi del…

27.092021

Corte di Giustizia Europea: i minimi retributivi tra le clausole inderogabili

La Corte di Giustizia Europea, con sentenza del 15 luglio 2021, nell’ambito di due distinti procedimenti presi in esame congiuntamente, ha osservato che non sono derogabili convenzionalmente le norme riguardanti la retribuzione minima del Paese in cui il lavoratore distaccato ha svolto abitualmente la propria attività. Il procedimento C‑152/20 I fatti hanno visto due lavoratori…

27.092021

Distacco e comunicazioni obbligatorie: pubblicato il Decreto ministeriale

Il D.Lgs. n. 136/2016 (il “Decreto”), attuativo della Direttiva Europea 2014/67/UE, regolamenta l’istituto del distacco transnazionale di lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi. In particolare, l’articolo 10 del Decreto pone una serie di obblighi amministrativi in capo all’impresa straniera (“la Distaccante”) che intende distaccare uno o più lavoratori presso un’impresa avente sede in Italia…