« Indietro
20.072020

FIS: disponibile il modello di autocertificazione del fruito

Il 14 luglio 2020 l’INPS ha emanato il messaggio n. 2806, con il quale ha integrato le indicazioni già contenute in una precedente circolare in materia di CIGO. In particolare, l’istituto ha fornito istruzioni per consentire alle aziende che richiedono l’assegno ordinario FIS di inviare l’autodichiarazione del “periodo effettivamente fruito”.
L’autodichiarazione consiste in un file excel, mediante il quale l’azienda può calcolare l’eventuale periodo di FIS residuo ancora da fruire, che potrà essere oggetto di una domanda di proroga da presentare all’INPS mediante l’apposito applicativo. Tale autodichiarazione dovrà essere predisposta dall’azienda che intende prorogare un trattamento di FIS già autorizzato dall’INPS ma non ancora interamente fruito e andrà allegata al momento della presentazione della domanda di proroga del trattamento. Qualora la domanda di proroga sia stata presentata prima della diffusione del file, sarà possibile inviare l’autocertificazione all’INPS mediante cassetto previdenziale.