24.012022

Agenzia delle Entrate: condizioni per l’esenzione delle spese sostenute dal dipendente per lo svolgimento dell’attività lavorativa da remoto

Con la risposta all’interpello n. 798 del 3 dicembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha esaminato il caso prospettato da un datore di lavoro intenzionato a rimborsare ai propri dipendenti i costi sostenuti per l’espletamento dell’attività lavorativa da remoto. I fatti oggetto di interpello Il datore di lavoro istante è una scuola che, allo scopo di…

22.122021

Agenzia delle Entrate: il corrispettivo del patto di non concorrenza è assoggettato fiscalmente nello Stato di residenza del lavoratore

Con la risposta all’interpello n. 783 del 17 novembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha esaminato il caso dell’assoggettamento fiscale della somma percepita da un cittadino residente fiscalmente in Italia come corrispettivo di un patto di non concorrenza stipulato con un datore di lavoro estero, una volta cessato il rapporto di lavoro. I fatti oggetto di…

06.052021

Il patto di non concorrenza in busta paga: profili fiscali e previdenziali (Corriere delle Paghe de Il Sole 24 Ore, 6 maggio 2021 – Roberta De Felice, Andrea Di Nino)

L’articolo 2125 c.c. definisce il patto di non concorrenza come l’accordo atto a limitare “lo svolgimento dell’attività del prestatore di lavoro, per il tempo successivo alla cessazione del contratto”. In quanto tale, il patto si configura come strumento utile a regolare – di comune accordo tra le parti – aspetti fondamentali attinenti alla cessazione del…