23.072021

Agenzia delle Entrate: l’ente estero senza una stabile organizzazione in Italia non ha oneri come sostituto d’imposta

in Lavoro

Con la risposta ad interpello n. 449/2021, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito ai doveri quale sostituto d’imposta in capo ad un ente estero senza una stabile organizzazione in Italia. Nella risposta ad interpello hanno assunto rilievo elementi come l’effettiva presenza, in Italia, di una stabile organizzazione o base fissa di tale entità,…

31.052021

Card sconti per dipendenti, perché non produce reddito imponibile: cosa dice l’Agenzia delle entrate (Agendadigitale.eu, 31 maggio 2021 – Nunzio Lena, Andrea Di Nino)

in Lavoro

L’Agenzia delle Entrate è stata chiamata ad esprimersi a seguito dell’istanza di interpello presentata da una società operante nel mercato dell’abbigliamento ed avente come oggetto sociale la commercializzazione al dettaglio di capi d’abbigliamento, affidando a terzi la loro produzione.Con il principale intento di rafforzare il proprio marchio e la propria presenza sul mercato, la società…

20.052021

Il comportamento doloso del contribuente sospende i termini prescrizionali

in Lavoro

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 8419 del 25 marzo 2021, ha stabilito che, in tema di sospensione della prescrizione, costituisce doloso occultamento del debito contributivo verso l’ente previdenziale la condotta del professionista che omette di compilare la dichiarazione dei redditi nella parte relativa ai proventi della propria attività, utile al calcolo dei…

26.032021

Fondo Nuove Competenze: prorogati i termini per l’accesso

in Lavoro

Il Fondo Nuove Competenze (“FNC”) è stato istituito dal D.L. 34/2020 (“Decreto Rilancio”) e rifinanziato, in seguito, dal D.L. 104/2020 (“Decreto Agosto”) allo scopo di sostenere economicamente i datori di lavoro che attivano percorsi formativi finalizzati all’acquisizione di nuove o maggiori competenze da parte del proprio personale dipendente. I datori di lavoro beneficiari possono vedersi…

15.032021

Smart working e buoni pasto, sì al regime di esenzione: i chiarimenti dell’Agenzia delle entrate (Agendadigitale.eu, 15 marzo 2021 – Nunzio Lena, Andrea Di Nino)

L’Agenzia delle Entrate, mediante la risposta ad interpello n. 123 del 22 febbraio 2021, ha fornito chiarimenti in merito al trattamento fiscale e previdenziale del valore dei buoni pasto percepiti dai lavoratori in smart working. In particolare, l’autorità fiscale si è espressa favorevolmente circa la possibilità di applicare il regime di esenzione previsto per i…

19.022021

Massimali per i trattamenti di integrazione salariale e ticket di licenziamento 2021

in Lavoro

Con la circolare n. 7 dello scorso 21 gennaio, l’INPS ha comunicato gli importi massimi, in vigore dal 1° gennaio 2021, dei trattamenti di integrazione salariale, dell’assegno ordinario, dell’indennità di disoccupazione NASpI nonché l’importo del ticket di licenziamento. Trattamenti di integrazione salariale CIGO, FIS, CIGD: normativa di riferimento. Ai sensi dell’art. 3, comma 5 del…

19.022021

Concorsi aziendali interni vincolanti per il datore di lavoro (Andrea Di Nino, Sintesi – Ordine dei Consulenti del Lavoro, febbraio 2021)

in Lavoro

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 28141 del 14 dicembre 2020, ha affermato che il concorso indetto dal datore di lavoro per ricoprire ruoli professionali che costituiscono un avanzamento di carriera realizza una “offerta contrattuale” ai destinatari del bando potenzialmente interessati. Nell’ambito dei rapporti di lavoro privato, il datore è dunque tenuto a gestire…

21.122020

Distacco intra-societario: i chiarimenti dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro

in Lavoro

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la nota n. 1057/2020, ha fornito chiarimenti in merito alle condizioni di ingresso e di soggiorno in Italia nell’ambito dei trasferimenti intra-societari (cd. “Intra Corporate Transfer” o “ICT”) dei lavoratori extra-comunitari, contemplati dall’art. 27-quinquies del D.Lgs. n. 286/1998, anche detto “Testo Unico Immigrazione”. Nello specifico, tale disposizione, introdotta nel nostro…

21.122020

Detassazione dei premi di risultato: il parere dell’Agenzia delle Entrate

in Lavoro

Con la risposta ad interpello n. 550, del 17 novembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha affrontato il tema della c.d. detassazione dei premi di risultato, chiarendo che è demandato al sostituto d’imposta, sotto la propria responsabilità, valutare se sussistono i requisiti richiesti dalla Legge di Stabilità 2016 per l’applicazione del regime fiscale agevolato. Interpello Un…