22.122021

Gennaio 2022: NOVITA’ E RINNOVI CCNL

CCNL Abbigliamento (Industria) e Tessili (industria): giustificazione delle assenze Dal 1° gennaio 2022, salvo il caso di accertato impedimento, tutte le assenze dovranno essere comunicate all’azienda nella giornata in cui si verificano, entro 2 ore dall’inizio del normale orario di lavoro, rispetto al precedente termine di 4 ore. Le medesime assenze dovranno essere giustificate entro…

22.122021

Agenzia delle Entrate: il corrispettivo del patto di non concorrenza è assoggettato fiscalmente nello Stato di residenza del lavoratore

Con la risposta all’interpello n. 783 del 17 novembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha esaminato il caso dell’assoggettamento fiscale della somma percepita da un cittadino residente fiscalmente in Italia come corrispettivo di un patto di non concorrenza stipulato con un datore di lavoro estero, una volta cessato il rapporto di lavoro. I fatti oggetto di…

22.122021

In vigore la Legge sulle pari opportunità uomo donna in ambito lavorativo

È in vigore dal 3 dicembre 2021 la Legg 5 novembre 2021 n. 162, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 275 del precedente 18 novembre, recante disposizioni in materia di pari opportunità tra uomo e donna in ambito lavorativo.  Di seguito si riportano le novità introdotte dalla legge in esame. Modifiche al Codice delle pari opportunità…

22.122021

Agenzia delle Entrate: i lavoratori controesodati possono beneficiare del regime fiscale agevolato dei lavoratori impatriati

Con la risposta ad interpello n. 789 del 24 novembre 2021, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che chi possiede i requisiti soggettivi previsti dal D.L. n. 34/2019, se è stato iscritto all’AIRE, può beneficiare del regime fiscale agevolato per lavoratori impatriati per ulteriori cinque periodi d’imposta. Oggetto istanza di interpello Il contribuente istante è una cittadina italiana,…

22.122021

Procedimento disciplinare nel settore pubblico e autonomia dal giudicato penale (Andrea Di Nino, Sintesi – Ordine dei Consulenti del Lavoro, novembre 2021)

in Lavoro

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25901 del 23 settembre 2021, ha affrontato il caso di un licenziamento inflitto ad una lavoratrice del pubblico impiego a seguito della riapertura di un procedimento disciplinare. In particolare, i fatti di causa hanno visto una lavoratrice, dipendente comunale, essere licenziata in via disciplinare per avere “reiteratamente…