« Indietro
11.012013

Sviluppo: sgravi produttività al vaglio del Governo

in Lavoro

Sul tavolo del Consiglio dei Ministri di oggi approda il bonus per la detassazione dei salari di produttività.

Sul tavolo del Consiglio dei Ministri di oggi approda il bonus per la detassazione dei salari di produttività. Sono tre le possibili soluzioni: la replica tout court del bonus in vigore fino al 31 dicembre 2012 e, dunque, con un limite di reddito a 30.000 euro e uno "sconto fiscale" complessivo massimo di 2.500 euro annui. Le altre due soluzioni spostano, invece, il limite dei salari da detassare a 35.000 e 40.000 euro (come proposto dalle parti sociali), con una possibile riduzione del valore di reddito complessivo che potrebbe scendere anche a 2.000 euro all’anno. Una volta fissato il limite, l’Esecutivo potrà emanare il D.p.c.m. contente i principi ai quali dovranno ispirarsi le intese locali, e per il quale la legge di stabilità ha indicato come termine ultimo per l’emanazione  il 15 gennaio 2013.

(Il Sole 24 Ore, 11 gennaio 2013, pag. 8)