« Indietro
30.062009

Riparte il confronto nel settore alimentare.

Dopo la frattura per il mancato accordo sul rinnovo della parte economica del CCNL di settore, i sindacati attendono una nuova convocazione in Federalimentare per riprendere il dialogo.

Dopo la frattura per il mancato accordo sul rinnovo della parte economica del CCNL di settore, i sindacati attendono una nuova convocazione in Federalimentare per riprendere il dialogo. Le tre firme sindacali maggioritarie auspicano un adeguamento delle retribuzioni di 173 Euro. Il segretario generale della Fai Cisl, Augusto Cianfoni, ha dichiarato che “la situazione salariale è drammatica e rischia di rompere la coesione sociale”.

(Fonte Il Sole 24 Ore)