« Indietro
20.052013

Retribuzioni di produttività: l’applicazione è automatica se il datore ha rilasciato l’unico Cud 2013

Per ottenere l’aliquota agevolata del 10% sulle retribuzioni di produttività, oltre alla sottoscrizione di un accordo collettivo o il recepimento di un’intesa territoriale e l’obbligo di deposito del medesimo presso la DTL di competenza, il datore di lavoro deve inoltre svolgere alcune verifiche sulla situazione e sul reddito dei lavoratori interessati

Per ottenere l’aliquota agevolata del 10% sulle retribuzioni di produttività, oltre alla sottoscrizione di un accordo collettivo o il recepimento di un’intesa territoriale e l’obbligo di deposito del medesimo presso la DTL di competenza, il datore di lavoro deve inoltre svolgere alcune verifiche sulla situazione e sul reddito dei lavoratori interessati. Per i lavoratori – in forza all’azienda per tutto il 2012 – cui è stato rilasciato il Cud 2013 e che non superano il limite reddituale di 40mila euro, il datore applica automaticamente l’agevolazione fiscale. Per i lavoratori titolari di più rapporti di lavoro in contemporanea (quali i lavoratori part-time) cui non sia stato effettuato il conguaglio complessivo dei redditi, il datore è invece tenuto a richiedere un’attestazione scritta del reddito da lavoro dipendente erogato dagli altri sostituti d’imposta nel 2012.

 

(Il Sole 24 Ore, 20 maggio 2013, pag. 39)