« Indietro
21.092009

“No” di Federmeccanica alla FIOM

Con una lettera inviata ieri, 15 settembre 2009, Federmeccanica ha rigettato le quattro proposte formulate la scorsa settimana dalla FIOM e cioè sospensione della riforma contrattuale, blocco dei licenziamenti, allargamento della cassa integrazione, soluzione ponte sul salario e richiesta al Governo di defiscalizzare gli aumenti contrattuali.

Con una lettera inviata ieri, 15 settembre 2009, Federmeccanica ha rigettato le quattro proposte formulate la scorsa settimana dalla FIOM e cioè sospensione della riforma contrattuale, blocco dei licenziamenti, allargamento della cassa integrazione, soluzione ponte sul salario e richiesta al Governo di defiscalizzare gli aumenti contrattuali.

(Fonte Il Sole 24 Ore)