« Indietro
02.042012

Modello 730/2012: consegna al datore di lavoro entro il 30 aprile

In base a quanto stabilito dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 16 gennaio scorso, con il quale sono stati approvati i modelli per i datori di lavoro e gli enti previdenziali (sostituti d’imposta dei dipendenti e dei pensionati), per i CAF e per i professionisti abilitati, il 30 aprile scade il termine ultimo per presentare la dichiarazione 730/2012 al proprio sostituto d’imposta.

(Il Sole24Ore 2 aprile 2012 – Pag. 29)

In base a quanto stabilito dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 16 gennaio scorso, con il quale sono stati approvati i modelli per i datori di lavoro e gli enti previdenziali (sostituti d’imposta dei dipendenti e dei pensionati), per i CAF e per i professionisti abilitati, il 30 aprile scade il termine ultimo per presentare la dichiarazione 730/2012 al proprio sostituto d’imposta. Il contribuente deve consegnare il modello 730 già compilato e la busta chiusa contenente il modello 730/1, per la destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’Irpef. Entro il 31 maggio il sostituto deve poi consegnare al dipendente la copia della dichiarazione elaborata e il prospetto di liquidazione 730/3, anche in via telematica, con flusso inverso rispetto a quello previsto per la presentazione della dichiarazione. Infine, dovrà trasmettere all’Agenzia delle Entrate, entro il 30 giugno, i dati elaborati e le buste con i modelli 730/1. Se il contribuente sceglie di consegnare il 730 a un CAF o a un professionista abilitato (commercialisti e consulenti del lavoro) potrà farlo entro il 31 maggio (salvo possibili proroghe).