« Indietro
09.092009

Modalità di accesso dei collaboratori a progetto al bonus 2009-2011.

in Lavoro

In virtù di quanto disposto dall’articolo 19, comma 2, del D.L. 185/08 (convertito in legge 2/09) spetterà all’INPS erogare il bonus previsto a favore dei collaboratori a progetto iscritti, in via esclusiva, alla gestione separata dell’INPS.

In virtù di quanto disposto dall’articolo 19, comma 2, del D.L. 185/08 (convertito in legge 2/09) spetterà all’INPS erogare il bonus previsto a favore dei collaboratori a progetto iscritti, in via esclusiva, alla gestione separata dell’INPS.
Il sostegno economico, concesso nei casi di fine lavoro e corrispondente al 10% del reddito percepito dal collaboratore nell’anno precedente, sarà erogato per il triennio 2009-2011 e sino all’esaurimento dei fondi destinati allo scopo.

A tal proposito, il decreto ministeriale firmato ieri dal Ministro del Lavoro fissa per l’INPS un termine di 15 giorni dall’entrata in vigore del decreto per predisporre dei modelli di richiesta del bonus. L’accesso al sostegno econimco, mentre è escluso per i titolari di partita iva e per collaboratori che producono reddito da lavoro autonomo, è condizionato, nei restanti casi, al rispetto di una serie di requisiti perlopiù retributivi.

(Fonte Il Sole 24 Ore)