« Indietro
12.022010

Ministero del Lavoro: calcolo della percentuale dell’orario di lavoro per le aziende con un contratto di solidarietà

Il Ministero del Lavoro ha emanato la lettera circolare prot. 3558/10, con la quale ha chiarito le modalità di calcolo del tetto massimo del 60% di riduzione dell’orario dei dipendenti interessati da contratti di solidarietà, introdotto dal DM 46448/09.

Il Ministero del Lavoro ha emanato la lettera circolare prot. 3558/10, con la quale ha chiarito le modalità di calcolo del tetto massimo del 60% di riduzione dell’orario dei dipendenti interessati da contratti di solidarietà, introdotto dal DM 46448/09.

Il Ministero ritiene che tale percentuale di riduzione dell’orario possa essere riferita alla media di riduzione dell’orario di lavoro contrattuale della platea dei lavoratori coinvolti nel contratto di solidarietà. Dall’applicazione di tale modalità di calcolo consegue che alcuni lavoratori potranno essere coinvolti con una percentuale di riduzione dell’orario concordata tra le parti, parametrata su base settimanale, superiore al 60% dell’orario di lavoro contrattuale. Altri, invece, con una riduzione inferiore. La riduzione dell’orario, così concordata, deve, però, nella media, rispettare il tetto massimo del 60%.

 

(Fonte Il Sole 24 Ore)