« Indietro
09.032010

Lavoro: siglato il nuovo contratto collettivo degli elettrici

Dopo circa 8 mesi di trattative è stato siglato il nuovo contratto collettivo 2010-2012 degli elettrici che interessa circa 60 mila lavoratori distribuiti in 130 imprese.

Dopo circa 8 mesi di trattative è stato siglato il nuovo contratto collettivo 2010-2012 degli elettrici che interessa circa 60 mila lavoratori distribuiti in 130 imprese. Il contratto prevede un aumento medio di 157 euro da erogare in quattro tranche e rispettivamente il 1° marzo 2010 (40 euro), il 1 gennaio 2011 (45 euro), 1 gennaio 2012 (45 euro) e, infine, il 1° luglio 2012 (27 euro). Il contratto prevede anche il pagamento di una tantum di 360 euro per il periodo di riallineamento di vigenza contrattuale a quello degli altri contratti del comparto di energia.

(Fonte Il Sole 24 Ore)