« Indietro
21.022011

Lavoro: detassazione delle somme collegate a competitività ed efficienza

in Lavoro

Il datore di lavoro applica in automatico nell’anno 2011 l’imposta sostitutiva del 10% sulle somme premiali (straordinario, turni, notturni, ecc., collegati alla produttività) nei casi in cui il lavoratore sia stato presente in azienda per tutto l’anno 2010.

Il datore di lavoro applica in automatico nell’anno 2011 l’imposta sostitutiva del 10% sulle somme premiali (straordinario, turni, notturni, ecc., collegati alla produttività) nei casi in cui il lavoratore sia stato presente in azienda per tutto l’anno 2010. Negli altri casi, invece, è necessario che il lavoratore comunichi per iscritto all’azienda la sussistenza delle condizioni per poter applicare la riduzione fiscale. Resta fermo che il lavoratore, che conosce la sua interna posizione fiscale, può sempre rinunciare all’applicazione del beneficio.

 

(Fonte Il Sole 24 Ore)