« Indietro
04.082010

INPS: spazio alle rate anche per chi non paga le ritenute

in INPS

L’INPS, con circolare n. 106/2010, ha stabilito che il datore di lavoro può includere nella rateizzazione dei debiti contributivi anche le ritenute operate a carico dei dipendenti e non ancora versate.

L’INPS, con circolare n. 106/2010, ha stabilito che il datore di lavoro può includere nella rateizzazione dei debiti contributivi anche le ritenute operate a carico dei dipendenti e non ancora versate. L’Istituto ha inoltre precisato che per tutti i contribuenti è stato abolito l’obbligo di versare, all’atto della domanda di dilazione, la quota pari a 1/12 dell’intero debito.

 

(Fonte Il Sole 24 Ore)