« Indietro
30.062009

INPS: somministrati con “una tantum”.

in INPS

L’INPS, con circolare n. 100 pubblicata il 7 agosto 2009, precisa che l’indennità una tantum viene corrisposta ai lavoratori somministrati che non percepiscono altre forme pubbliche di sostegno al reddito o non hanno i requisiti per l’accesso alla disoccupazione.

L’INPS, con circolare n. 100 pubblicata il 7 agosto 2009, precisa che l’indennità una tantum viene corrisposta ai lavoratori somministrati che non percepiscono altre forme pubbliche di sostegno al reddito o non hanno i requisiti per l’accesso alla disoccupazione. Inoltre, i predetti lavoratori devono aver maturato 78 giornate di calendario in somministrazione (riferite anche a periodi di lavoro svolti presso più agenzie) a partire dal 1° gennaio 2008 ed almeno 45 giornate di calendario di disoccupazione al momento della domanda. La prestazione consiste nella liquidazione di un’indennità di Euro 1.300, al lordo delle ritenute di legge.

(Fonte Il Sole 24 Ore)