« Indietro
15.032010

INPS: sistema pensionistico contributivo

in INPS

L’INPS, con messaggio n. 7300/10, chiarisce le condizioni per l’accesso al calcolo contributivo per la pensione delle donne lavoratrici.

L’INPS, con messaggio n. 7300/10, chiarisce le condizioni per l’accesso al calcolo contributivo per la pensione delle donne lavoratrici. Queste ultime evitano i requisiti più severi previsti dalla L. n. 247/07 per la pensione di anzianità, ovverosia l’età minima richiesta si abbassa a 57 anni (58 se lavoratrici autonome), con almeno 35 anni di versamenti. Di tale pensionamento anticipato ne possono beneficiare:

a)     le donne con anzianità contributiva di almeno 18 anni entro il 1995, che non hanno maturato i requisiti per la pensione di anzianità entro il 31 dicembre 2007;

b)     le donne con anzianità contributiva di meno di 18 anni entro il 1995, che sono passate al sistema contributivo con opzione ordinaria (almeno 15 anni di versamenti, di cui almeno 5 dal 1996).

Le donne interessate potranno beneficiare del trattamento minimo se hanno redditi personali e familiari sotto il limite di legge.

(Fonte Il Sole 24 Ore)