« Indietro
19.022010

INPS: innovazioni in materia contributiva

in INPS

L’INPS ha pubblicato la circolare n. 25/10 contenente una sintesi delle principali innovazioni in materia contributiva.

L’INPS ha pubblicato la circolare n. 25/10 contenente una sintesi delle principali innovazioni in materia contributiva. Relativamente al contributo IVS è stato confermato che nessuna variazione è prevista per l’anno 2010 nei confronti della generalità dei lavoratori, l’incremento biennale di 0,50 punti percentuali avrà, infatti, decorrenza dal gennaio 2011. Per ciò che concerne i contributi CIGS e Mobilità, l’INPS ha fornito importanti chiarimenti in relazione ai contenuti della legge n. 191/09 che ha disposto la proroga, fino al 31 dicembre 2010, dei trattamenti straordinari di cassa e di mobilità per le imprese esercenti attività commerciali con più di 50 dipendenti, per le agenzie di viaggio con più di 50 dipendenti e per imprese di vigilanza con più di 15 dipendenti. I destinatari del provvedimento dovranno regolarizzare la situazione contributiva a partire dalla denuncia afferente al mese di Gennaio 2010 entro il 16 maggio 2010. L’Istituto precisa che, sia per l’ammissione al trattamento che per il versamento della contribuzione, da quest’anno, il requisito occupazionale farà riferimento alla media dell’ultimo semestre (e non del mese precedente alla richiesta) e nel conteggio verranno computati anche i lavoratori assunti con contratto di apprendistato. La circolare contiene anche i codici che dovranno essere utilizzati nel flusso Uniemens e Uniemens aggregato. In fine, al fine di favorire l’occupazione è disposta la possibilità di iscrizione nelle liste di mobilità per i lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo da imprese che occupano meno di 15 dipendenti.

 

(Fonte Il Sole 24 Ore)