« Indietro
21.092009

Indennità ai collaboratori con limiti più alti

in INPS

L’INPS, con messaggio n. 20269 del 16 settembre 2009, ha precisato che, per aver diritto all’indennità una tantum per i collaboratori a progetto, deve essere rispettato il reddito minimo di 5mila euro (riferito all’anno precedente), previsto dall’art. 2, comma 19, L. n. 2/09.

L’INPS, con messaggio n. 20269 del 16 settembre 2009, ha precisato che, per aver diritto all’indennità una tantum per i collaboratori a progetto, deve essere rispettato il reddito minimo di 5mila euro (riferito all’anno precedente), previsto dall’art. 2, comma 19, L. n. 2/09. Di conseguenza, nell’ipotesi in cui il reddito percepito dall’interessato sia inferiore, non è possibile procedere all’erogazione.

(Fonte Il Sole 24 Ore)