« Indietro
23.012013

Incremento della produttività: pronto il decreto per la detassazione

in Lavoro

E’ stato firmato ieri, dal Presidente del Consiglio dei Ministri, il decreto attuativo che definisce i criteri per l’applicazione della detassazione, per l’anno 2013, delle voci retributive correlate ad incrementi di produttività.

E’ stato firmato ieri, dal Presidente del Consiglio dei Ministri, il decreto attuativo che definisce i criteri per l’applicazione della detassazione, per l’anno 2013, delle voci retributive correlate ad incrementi di produttività. In particolare, il decreto prevede che l’imposta sostitutiva del 10% sui salari di produttività trova applicazione con esclusivo riferimento al settore privato e per i titolari di reddito da lavoro dipendente non superiore, nell’anno 2012, ad euro 40.000. La retribuzione di produttività individualmente riconosciuta, che può beneficiare dell’imposta sostitutiva, non può comunque essere complessivamente superiore, nel corso dell’anno 2013, ad euro 2.500 lordi. Gli indicatori per la definizione degli sgravi riguarderanno la definizione degli orari, la distribuzione delle ferie, l’introduzione di nuove tecnologie e l’attivazione di interventi sulla fungibilità delle mansioni.

(Il Sole 24 ore, 23 gennaio 2013, pag. 3)