« Indietro
16.072013

INAIL: infortuni all’estero, regole italiane

in INAIL

L’INAIL, con comunicazione del 13 luglio 2013, ha reso noto che, dalla medesima data, ai fini dell’applicazione della disciplina italiana i lavoratori distaccati in paesi UE devono avere con sé il documento PD DA1 il quale attesta il diritto alla copertura sanitaria in caso di infortunio sul lavoro o di malattia professionale.

L’INAIL, con comunicazione del 13 luglio 2013, ha reso noto che, dalla medesima data, ai fini dell’applicazione della disciplina italiana i lavoratori distaccati in paesi UE devono avere con sé il documento PD DA1 il quale attesta il diritto alla copertura sanitaria in caso di infortunio sul lavoro o di malattia professionale. La richiesta del predetto documento deve essere inoltrata alla sede INAIL territorialmente competente, definita in base alla sede legale dell’azienda, attraverso una procedura disponibile nella sezione servizi online del sito internet dell’istituto.

(Il Sole 24 Ore, 13 luglio 2013, pag. 20)