« Indietro
28.032011

Dichiarazioni: il lavoratore può consegnare in mod. 730 anche via internet

L’Agenzia delle Entrate, con circolare n. 14/E/2011 sull’assistenza fiscale, ha precisato che i contribuenti che si avvalgono dell’assistenza fiscale diretta possono consegnare anche in formato elettronico al proprio sostituto d’imposta, entro il 30 aprile, il mod. 730 già compilato e sottoscritto.

L’Agenzia delle Entrate, con circolare n. 14/E/2011 sull’assistenza fiscale, ha precisato che i contribuenti che si avvalgono dell’assistenza fiscale diretta possono consegnare anche in formato elettronico al proprio sostituto d’imposta, entro il 30 aprile, il mod. 730 già compilato e sottoscritto. Ciò, purché il sostituto abbia provveduto all’istituzione di un sito internet dedicato e abbia fornito i dipendenti di utenza e password personali, ferma tuttavia restando la consegna cartacea della busta chiusa contenente la scelta della destinazione dell’8 e 5 per mille (mod. 730-1). Inoltre, con lo stesso procedimento i sostituti possono consegnare ai dipendenti, entro il 31 maggio, la copia della dichiarazione elaborata ed il prospetto di liquidazione (mod. 730-3). In questo caso, oltre a essere in possesso dei codici personali, i sostituti devono essere avvisati della disponibilità della dichiarazione elaborata sul sito dedicato, devono poter stampare il modello e ricevere apposita informazione circa la necessità di stampare e sottoscrivere la dichiarazione e conservarla.

(Fonte Il Sole 24 Ore)